POESIE

POESIE DI GABRIELE DAZZI

Sovente fra i vorticosi venti della vita s’insinuano i coriandoli, affini sguardi viventi di brio: colorati voli di pindariche vie. Ecco allora che le nostre maschere a tratti cantate, celano passi grevi in chi la festa la vede, ma non la vive. Credo che per loro, il coniglio, la fata, il costume sia lo specchio read more »

AMETàSTRADA – FòLE E POESIòLE * GIANFRANCO BREVETTO

Nel luogo dove sono, che poi un luogo non è, mi diverto e credo che difficilmente verrò via. Qui tutto è estremamente concreto, anche le cose più fantasiose ed impensabili. A differenza di altri luoghi, qui tutto è preso molto sul serio. Anche le rime delle filastrocche. Insomma, quando si scrive per i bambini occorre read more »

POESIE E PROSA DI EUGENIO MONTALE

Al mare (o quasi) l’ultima cicala stride sulla scorza gialla dell’eucalipto i bambini raccolgono pinòli indispensabili per la galantina un cane alano urla dall’inferriata di una villa ormai disabitata le ville furono costruite dai padri ma i figli non le hanno volute ci sarebbe spazio per centomila terremotati di qui non si vede nemmeno la read more »

NEVICA! POESIE SULLA NEVE

Scende il silenzio in fiocchi gelati Scende un silenzio che ammanta i prati. Piove la danza di lucciole cristalline Piove una danza di mille stelline. Fiocca la speranza di un giorno lieve. Fiocca la speranza di giocare con la neve Monique Hion, Filastrocche delle stagioni ***   Grave e triste sul tuo cavallo ti vedo read more »

POESIE DI NATALE

Natale. Guardo il presepe scolpito, dove sono i pastori appena giunti alla povera stalla di Betlemme. Anche i Re Magi nelle lunghe vesti salutano il potente Re del mondo. Pace nella finzione e nel silenzio delle figure di legno: ecco i vecchi del villaggio e la stella che risplende, e l’asinello di colore azzurro. Pace read more »

TABACCHERIA

Non sono niente. Non sarò mai niente. Non posso voler essere niente. A parte questo, ho dentro me tutti i sogni del mondo. Finestre della mia stanza, della stanza di uno dei milioni al mondo che nessuno sa chi è (e se sapessero chi è, cosa saprebbero?), vi affacciate sul mistero di una via costantemente read more »

SCRITTO SULLA SABBIA

Che il bello e l’incantevole Siano solo un soffio e un brivido, che il magnifico entusiasmante amabile non duri: nube, fiore, bolla di sapone, fuoco d’artificio e riso di bambino, sguardo di donna nel vetro di uno specchio, e tante altre fantastiche cose, che esse appena scoperte svaniscano, solo il tempo di un momento solo read more »

FRASI SULLA SPERANZA

Mi hanno schernito Mi hanno deluso Hanno fatto sì che io mi allontanassi dai miei affetti. Mi hanno rubato gli oggetti più preziosi in casa e portato via le persone a me più care. Ma nessuno, lo capisci? nessuno mai sarà in grado di privarmi della speranza! Anton Vanligt *** Smettila di sperare che si read more »

PRIMAVERA PROFUMATA

Quando la terra è giovane e fresca, quando la testa è piena di festa, quando la terra splende contenta, quando di erba odora il vento, quando di menta profuma la sera, è primavera Roberto Piumini 

LA VOCE A TE DOVUTA* PEDRO SALINAS

Se mi chiamassi, sì, se mi chiamassi! Io lascerei tutto, tutto io getterei: i prezzi, i cataloghi, l’azzurro dell’oceano sulle carte, i giorni e le loro notti, i telegrammi vecchi e un amore. Tu, che non sei il mio amore, se mi chiamassi! E ancora attendo la tua voce: giù per i telescopi, da una read more »


Un libro davvero speciale per cambiare punto di vista sulle cose ed essere più felici!